Assessorato alle Politiche del Territorio e Tutela Ambientale  

Il PTPG della Provincia di Roma presentato al 26° Congresso Annuale dell’AESOP

Dall’approvazione ed operatività del PTPG (2010) è stato sviluppato un programma di iniziative e partecipazioni culturali per far conoscere e discutere in sedi scientifiche il Piano nella sua impostazione e nelle operazioni attuative in corso.
In particolare le iniziative sono state realizzate presso le principali università italiane e presso numerose sedi universitarie europee (Politecnica de Madrid, Barcellona, The Bartlett School UCL Londra, Faculty of Spatial Planning Dortmund, Universidad de Granada) specializzate nei problemi del planning di area vasta.

L’Association of European Schools of Planning (AESOP) terrà il suo 26° Congresso Annuale dal 11 al 15 luglio 2012 ad Ankara sul tema “Planning to Achieve / Planning to Avoid” (Pianificare per raggiungere / pianificare per preservare), sostenendo la necessità di rispondere alle criticità generali (crescita/decrescita, vulnerabilità/resilienza) in corso nel territorio europeo con ragionamenti e pratiche fortemente rinnovati per lo sviluppo spaziale e per il planning.

Il Piano Territoriale Provinciale Generale (PTPG) curato dal Dipartimento VI, è tra i lavori presentati al Congresso e sarà illustrato dal coordinatore del gruppo di progettazione prof. C. Nucci con il tema “Heritage and culture role in the rome metropolitan plan” nella sezione “Heritage, urban cultures, urban design”.


Title: Heritage and culture role in the Rome’s metropolitan plan

Abstract: Heritage and culture are considered as fundamental lever for local and regional development in the Rome’s metropolitan plan. The Plan interpret nature, heritage and culture as key value that characterize the metropolitan identities. Settlement’s transformations in the plan arise from the physical and historical form of the territory and encourage a double polycentrism (Rome’s Municipalities and the other 120 Metropolitan Municipalities reorganized in local systems).
One of the general objective of the plan is to reorganize present settlement in made the most of existing patterns rules and peculiarities by using principles of the compact city.
The paper would like to point out the importance of some compact city arguments for the project of the contemporary city.


Il Piano è consultabile dal sito web dell’Aesop (http://www.aesop-planning.eu/).